Come trovare il giusto Influencer per il tuo Brand | Influencee

Come trovare il giusto Influencer per il tuo Brand

Scott Cook, fondatore e CEO di Intuit, ha dichiarato: “Un marchio non è più ciò che diciamo al consumatore: è ciò che i consumatori si dicono l’un l’altro”. Questo è il concetto alla base del fenomeno influencer. In questo articolo spieghiamo come trovare influencer per la tua strategia.

Questo spostamento in questo equilibrio di potere del marchio di consumo può essere, in parte, attribuito agli alti livelli di impegno sulle piattaforme sociali. Le raccomandazioni dei pari svolgono un ruolo molto più ampio nelle decisioni di acquisto e, di conseguenza, la pertinenza dell’influencer marketing  sta crescendo. Data l’importanza delle raccomandazioni dei pari e la popolarità dei social media, una richiesta ampiamente richiesta ai team di marketing è la seguente: come trovi i tuoi influencer di marca?

come trovare l’influencer più adatto

Per metterlo in prospettiva, gli influencer sono utenti di social media che hanno una credibilità e un pubblico consolidati. Questi sono utenti che possono persuadere gli altri in virtù della loro affidabilità e autenticità. Un influencer non è un evangelista di marca, né è un sostenitore del marchio. Questi potrebbero essere i tuoi più grandi cheerleader, ma non hanno il potere della credibilità (ad esempio la scala dei follower) per estendere i messaggi molto oltre le loro cerchie immediate.

Per capire al meglio e come trovare influencer e al fine di identificare i migliori influencer sociali, è necessario prendere in considerazione quanto segue.

Se desideri ricevere solo report settimanali gratuiti che identificano i tuoi migliori influencer Instagram, iscriviti allo strumento gratuito Instagram Analytics di Pixlee qui.

Come trovare il tuo marchio Influencer:

1. Il tuo Influencer deve essere rilevante per i tuoi clienti

Ogni giorno ci sono milioni di utenti di social media che pubblicano foto dei marchi e dei prodotti che amano. Al livello più alto, vuoi scegliere influencer sociali basati sul contenuto di nicchia che producono, contenuti che sono molto importanti per il tuo marchio. In sostanza, cerca gli influencer dei social media nella tua verticale e assicurati che si tratti di un adattamento contestuale. Ma per trovare i tuoi migliori influenzatori, dovrai fare un ulteriore passo avanti. Chiediti: chi è il pubblico di questo influencer? In che modo questo influencer si marca? E questo è in linea con i clienti target e la messaggistica del mio marchio? I clienti seguono gli influencer sui social media perché l’influencer incarna un’identità personale o uno stile di vita che riflette una proposta di valore di ordine superiore per il follower. Quando scegli i tuoi influenzatori, assicurati che il tuo marchio e il marchio del tuo influenzatore siano allineati.

2. Il tuo Influencer deve apparire autentico

Il motivo per cui i consumatori si fidano degli influenzatori è perché li considerano come autentiche fonti di informazione. Pertanto, più contenuti sponsorizzati vengono pubblicati da un influencer, più il loro stato viene diluito. In sostanza, vuoi che il tuo influencer appaia autentico, non promozionale, altrimenti perde il suo valore. Influencer in verticali affollati possono funzionare con molte marche e prodotti. Ma i migliori lo fanno con discrezione. La menzione autentica di un marchio può essere sottile, ma è molto più difficile colpire per la convalida dei tuoi prodotti ai potenziali clienti.   Continua a tenerlo a mente quando sei pronto a sfruttare i tuoi influencer, anche se sei l’unico marchio con cui il tuo influencer lavora, i tocchi promozionali morbidi guidano i migliori risultati.

3. Il tuo Influencer deve essere attivo e postare frequentemente

Quanto più un influencer è attivo sui social media tanto più il tuo marchio sarà diffuso. Esiste una netta correlazione tra la frequenza con cui i post di un blogger e il tasso di visitatori di ritorno. Richiede spesso più ritorni per trasformare un potenziale cliente in un cliente. Sul rovescio della medaglia, i blogger che non pubblicano regolarmente vedono alti tassi di turnover dei follower e meno visitatori di profilo. Cerca gli indicatori che il tuo influencer è attivo sui social media-monitor per il numero di Mi piace, commenti e condivisioni. Il successo della portata del tuo brand dipende dall’efficacia con cui i tuoi influenzatori interagiscono con i propri follower.

Come connettersi con i tuoi Influencer di marca:

Ora che hai identificato un elenco di potenziali influencer del brand sui social media, dovrai sviluppare queste partnership. Per garantire un forte avvio a queste relazioni, segui questi tre suggerimenti per iniziare.

1. Raggiungi direttamente il tuo Influencer

I marchi si affidano spesso alle agenzie con cui collaborano per guidare la comunicazione con gli influencer. Tuttavia, il 79% degli influenti sociali preferirebbe che i marchi raggiungessero direttamente i contatti (Augere, 2015). Mentre è allettante definire il modello del tuo raggio d’azione, è meglio personalizzare ciascun tono.

2. Conosci il tuo Influencer

Prenditi il ​​tempo necessario per conoscere gli influencer del tuo brand in modo che tu possa capire meglio il loro seguito e quello che stanno cercando da una partnership. Parte del processo di sensibilizzazione sta dimostrando all’influenzatore che la tua opportunità è rilevante per il loro pubblico.

3. Non perdere la traccia dei tuoi Influencer

Crea un foglio di calcolo per aiutarti a registrare le informazioni dei tuoi influenzatori. Costruisci un modo coerente per tenere traccia delle informazioni di contatto dei tuoi influenzatori e per evitare futuri errori imbarazzanti. La maggior parte delle volte, sarai in grado di trovare le informazioni di contatto del tuo influencer sul loro profilo.

Adesso ti suggeriamo la lettura dell’articolo su come creare una strategia di influencer marketing efficace.

Vuoi guadagnare con i social?

Iscriviti a Influencee

La collaborazione tra influencer e brand non è mai stata così semplice