Le migliori app per la gestione dei follower

Forse non lo sapevi, ma esistono app per la gestione dei follower sempre più efficaci, soprattutto per Instagram.

Infatti, Instagram è diventata una delle piattaforme di social media più potenti con oltre 800 milioni di utenti attivi mensili. 

L’app nativa di Instagram non fornisce modi semplici per gestire i follower e tenere traccia di chi ci segue attivamente, dei fan inattivi e dei follower cosiddetti “Ghosts”, di conseguenza gli sviluppatori hanno creato molte app per scoprire questi dati.

Le app per controllare followers Instagram danno informazioni aggiornate sul numero di Seguaci che si aggiungono o si eliminano, statistiche dedicate alle varie attività svolte sul social e molto altro.

Ma sono complicate da usare le app per la gestione dei follower?

La maggior parte delle app per la gestione dei follower sono semplici (e gratuite) e possono aiutarti a migliorare la tua strategia di marketing ottimizzando i tuoi risultati.

Scopriamo di seguito quelle più utilizzate ( e intuitive ) :

  • Unfollowers
  • Repost
  • Follower Analyzer
  • FastSave

Unfollowers 

Unfollowers è la app per Android che, grazie al monitoraggio costante dei follower e delle interazioni generate dai propri contenuti, ti permette di scoprire quali sono quegli utenti (detti “Ghosts”) che, pur seguendoci, non hanno interagito con nessuno dei nostri post più recenti.

E’ comunque bene ricordare che, ormai già da qualche tempo, l’algoritmo di Instagram non mostra più i post in ordine cronologico e quindi la mancanza di interazione da parte di alcuni utenti potrebbe essere semplicemente frutto di una logica di distribuzione dei contenuti che penalizza la visibilità di taluni post, escludendoli dal news feed.

Repost

Repost è una di quelle applicazioni che non può mancare se si utilizza Instagram, perché permette di fare il repost dei contenuti dei vostri followers.

Repost for Instagram è molto semplice da utilizzare: l’interfaccia grafica è intuitiva e consente di capirne il funzionamento già dal primo accesso. Per repostare un contenuto basta cliccare sull’icona con i tre puntini collocato in alto a destra di un post Instagram e scegliere “Copia URL per condividere” e poi andare nell’app e incollarlo nell’apposito spazio dedicato.

Con questa applicazione sarà possibile monitorare il comportamento dei propri followers su Instagram ( nella versione Pro ) e riproporre i loro contenuti.

Follower Analyzer

Follower Analyzer è un’altra applicazione che permette di controllare followers Instagram e sapere come si comportano i propri seguaci sul social network.

Tra le funzioni disponibili c’è la possibilità di sapere chi ci segue e chi no, tenere traccia dei nuovi seguaci e trovare amici in comune; scoprire a quali followers non è piaciuto un commento e a quali sì, sapere chi sono le persone che seguono maggiormente il profilo e interagiscono sotto i post; conoscere le persone che lasciano più commenti, quali sono i meno attivi e avere informazioni generali sul gradimento dei propri post e di quelli degli altri.

Attivando il GPS è anche possibile sapere cosa pubblicano le persone vicino a noi.

FastSave

Tale app può essere eseguita in background. Ogni qual volta che venga copiato un URL Instagram, l’app in questione scaricherà automaticamente la foto o il video direttamente sul nostro cellulare.

Prima di procedere ricordate però che scaricare foto da Instagram è un’operazione che può essere effettuata solo per fini strettamente personali e in buona fede.

Se Instagram non consente di salvare foto di altri utenti da un semplice tasto, infatti, è per proteggere la privacy e i diritti d’autore dell’utente originale. Se vuoi salvare foto di Instagram sul tuo dispositivo per scopi commerciali o di condivisione, o “repostare” un contenuto quindi, dovrai contattare l’utente e chiedere il permesso di usare la sua foto, o citare la fonte.

L’unico modo per non far sorgere problemi è rimandare al post originale nella caption: in questo modo non correrai alcun rischio di infrangere le regole.

Le app sono un valido strumento se utilizzate correttamente per riproporre (Repost), conservare (FastSave) gli scatti e i video che vi hanno più colpito e per ottimizzare il vostro seguito (Unfollowers).

Il consiglio resta sempre quello di chiedervi cosa vorreste vedere voi su Instagram e quale valore intendete trasmettere a chi deciderà di seguirvi: tenete ben chiaro il vostro obiettivo e fate buon uso dei nostri consigli per raggiungerlo!

ps: leggi anche il nostro articolo su Come aumentare i follower i 6, semplici step.

Tutto il mondo degli Influencer è su influencee.it